head
UK BIO

RASSEGNA STAMPA 2021



... Abbastanza recente è il cimento con i due libri del Clavicembalo ben temperato, affrontati nella loro completezza. ... «Suono tutto lentissimo, con il metronomo, che non mi serve perchè mi rende robotico ma poichè mi dice se sto accelerando, magari senza accorgermene, e sto andando fuori tempo. È utile per farmi assimilare il tactus, che è lo scandire il tempo. Suono allora adagio, il più possibile senza pedale e cercando di legare tutto con le mani. Da lì metto il pedale tonale, lo utilizzo in un modo da non dare fastidio, perché mi serve a creare in certi casi una metapolifonia che con le sole dita non riesco a ottenere. Nelle progressioni discendenti, con le quinte, se un pezzo è a due voci, tramite l'armonia si possono isolare delle note e farlo diventare a tre voci. Io sono dell'idea che il pedale in Bach può essere usato, a patto però che non ci si accorga di esso.» ...

Andrea Bacchetti - un ritratto

www.nonsoloaudiofili.com - 30 gennaio 2021, Alfredo Di Pietro

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Un Corelli come ormai non si ascolta più ... i due musicisti offrono una lettura di grande trasparenza, sciolta nei fraseggi, in punta di archetto, senza tuttavia rinunciare a un pur contenuto vibrato e alle possibilità infinite del pianoforte moderno. ... Bella la freschezza e la scorrevolezza con cui i due strumentisti staccano il celebre tema di apertura della Sonata «Primavera» di Beethoven, e affascinante la cantabilità con cui Nishimura intona l'Adagio, cui si unisce un ispiratissimo Andrea Bacchetti ...

Recensioni

MUSICA - n.323 Febbraio 2021, Stefano Pagliantini

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Grabación del recital en 2019 en Nagoya del fino violinista japonés con el gran pianista italian, que marca los tiempos a seguir con su sutil pianismo, especialmente en la Sonata Primavera de Beethoven y en la Sonata de Ravel

Sección breve di crítica discográfica

RITMO.es - n.948 Marzo 2021, Blanca Gallego

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Un compositore-violinista, un pianista e un violinista: sono Gianfranco Messina, Andrea Bacchetti e Leonardo Moretti, che domenica 11 aprile alle 17 proporranno un singolare programma concertistico (purtroppo solo in streaming, come d'abitudine in questi tempi pandemici) ... inteso come omaggio a Jascha Heifetz, nato il 2 febbraio di 120 anni fa. E l'occasione è stata propizia per rivolgere qualche domanda ai tre artisti ...
Da quando studi il Clavicembalo ben temperato?
«Ho iniziato il 21 dicembre 2019 ... un'impresa immane, e l'apprendimento non lo ritengo ancora concluso. L'aspetto più difficile è il dominio del ritmo, il controllo assoluto per arrivare a suonarlo con tempi scorrevoli ... Si tratta di un virtuosismo trascendentale, a suo modo: nelle Goldberg è di tipo tastieristico, mentre qui è legato alla complessità del tessuto strumentale ... »

Messina, Bacchetti e Moretti in omaggio a Heifez (intervista)

Musica n. 324 - marzo 2021, Nicola Cattò

back

ARTICOLO COMPLETOgo

In attesa della riapertura dei Teatri, continua la programmazione in streaming di Circuito Aperto. L'appuntamento di venerdì 5 marzo sarà dedicato alla musica e avrà per protagonista uno dei migliori esecutori bachiani al pianoforte ... Andrea Bacchetti eseguirà otto Preludi e Fughe dal secondo libro del Clavicembalo Ben Temperato di Johann Sebastian Bach ...

Il M° Bacchetti eseguirà otto Preludi e Fughe dal 2° libro del Clavicembalo Ben Temperato di J.S. Bach

www.instart.it - 1 marzo 2021, (comunicato stampa)

ARTICOLO COMPLETOgo

Andrea Bacchetti (Génova, 1977) es un pianista que sigo con placer desde hace años. Le he oído obras variadas, pero no cabe duda de que Bach es uno de los compositores que siente más cercano y su aproximación a su música es siempre interesante. A Bacchetti no le interesa el Bach mecánico que se estudia en tantos conservatorios, sino esa libertad y cercanía incluso a la improvisación que siempre tiene su música. Y de ello es buena muestra este concierto ... El Preludio nº 5 es muy distinto en carácter, estilísticamente se parece más a un movimiento de un concierto de solista que a un preludio propiamente dicho, y como es habitual, Bacchetti no tiene complejos y no duda incluso en parar el tempo en alguna ocasión para resaltar el carácter virtuosístico o improvisatorio de algunos momentos. ...

Andrea Bacchetti (Genova, 1977) è un pianista che seguo con piacere da anni. Ho sentito una varietà di sue opere, ma non c'è dubbio che Bach è uno dei compositori a cui si sente più vicino e il suo approccio alla sua musica è sempre interessante. Bacchetti non è interessato al Bach meccanico che si studia in tanti conservatori, ma a quella libertà e vicinanza anche all'improvvisazione che la sua musica ha sempre. E questo concerto ne è un buon esempio ... Il Preludio n. 5 ha un carattere molto diverso, stilisticamente sembra più un movimento di un concerto solista che un vero e proprio preludio, e come al solito Bacchetti non ha complessi e talvolta non esita persino a fermare il tempo per evidenziare il carattere virtuosistico o improvvisativo di alcuni momenti. ...

X: Bacchetti y un Bach fantástico

www.mundoclasico.com - 12 de abril de 2021, (Maruxa Baliñas)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

La IUC omaggia il genio tedesco con un progetto in streaming su Youtube e Facebook domenica 21 e mercoledì 31 marzo: una primavera bachiana all'insegna della rinascita. Happy BachDays è il nuovo appuntamento musicale in streaming gratuito dell'Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma in programma domenica 21 marzo, omaggio all'immenso compositore ... Molti i musicisti coinvolti in questo progetto, ad attestare l'impegno della IUC nel sostenere gli artisti, vera linfa vitale della scena musicale ... Solisti affermati come il pianista Andrea Bacchetti, il violoncellista Luca Pincini e l'organista Luca Scandali, ma anche alcuni dei migliori talenti provenienti da scuole prestigiose ... Saranno loro i protagonisti di una lunga e ricca maratona musicale con alcuni capolavori di Bach per strumenti ogni volta diversi, disseminati nell'arco della giornata ...

Happy BachDays 2021 - la I.U.C. omaggia il genio tedesco con un progetto in streaming

www.oggiroma.it - 10 marzo 2021, (redazione)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Doppio appuntamento, oggi e il prossimo 12 aprile, con il pianista genovese Andrea Bacchetti e la musica di Johann Sebastian Bach ... sempre per gli "Happy BachDays" della prestigiosa IUC - Istituzione universitaria dei Concerti - La Sapienza di Roma, Bacchetti interpreterà oggi le celebri "Variazioni Goldberg" ... Il concerto si può seguire sui canali Youtube iucsapienza2011 e Facebook Istituzione Universitaria dei Concerti, ed anche su www.concertiiuc.it. Inoltre, il 12 aprile - in anteprima - la Gog trasmetterà sui suoi canali social la registrazione effettuata da Bacchetti al Carlo Felice dell'integrale del 2° libro del "Clavicembalo ben temperato".

Le "Variazioni Goldberg" interpretate da Bacchetti

Il Secolo XIX - 31 marzo 2021, (redazione)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Dopo il notevole successo riscosso dalle esecuzioni trasmesse in streaming per la IUC Istituzione Universitaria dei Concerti, La Sapienza di Roma "Happy BachDays 2021", Andrea Bacchetti interpreterà, nella prestigiosa stagione della Gog - Giovine Orchestra Genovese - "Intorno al Preludio", "Il clavicembalo ben temperato, Libro II, BWW 870 - 893" registrato al Teatro Carlo Felice di Genova. Si tratta di una delle composizioni più difficili e affascinanti del repertorio bachiano, al quale si dedica fin da bambino. ...

Andrea Bacchetti interpreta Bach

www.levantenews.it - 10 aprile 2021, (redazione)

ARTICOLO COMPLETOgo

Un monumentale Johann Sebastian Bach quello ascoltato questa sera dal teatro Carlo Felice di Genova con l'affermato pianista ligure Andrea Bacchetti. ... specialista di Bach, ha tenuto decine di concerti in Italia e nel mondo eseguendo moltissimi dei capolavori bachiani per tastiera. ... Il suo timbro chiaro e preciso ha sempre evidenziato ogni componente melodica e contrappuntistica del grande musicista. Anche nei noti Preludi e nelle Fughe del secondo libro bachiano -ben ventiquattro- Bacchetti ha rivelato le sue qualità interpretative. ... Da non perdere la visione e l'ascolto!

Un eccellente Bach per Andrea Bacchetti

www.corrierebit.com - 12 aprile 2021, (Cesare Guzzardella)

ARTICOLO COMPLETOgo

... Andrea Bacchetti è ormai uno dei pianisti bachiani di riferimento: lo sanno bene i nostri lettori, ai quali abbiamo puntualmente presentato le sue varie prove discografiche (dalle Suite francesi ai Concerti alle ripetute incisioni delle Variazioni Goldberg) segnalandone gli esiti eccellenti; competenza rafforzata dall'altrettanto felice approfondimento di contemporanei come Scarlatti, Hasse o Galuppi. Con il solido bagaglio di queste esperienze approda ora al totem costituito dal secondo libro del Clavicembalo, la cui incisione verrà pubblicata a breve. Bacchetti restituisce del capolavoro bachiano una visione lontana tanto dal patetismo tardoromantico quanto da un falso oggettivismo «filologico». Sa aderire alla perfezione al carattere eterogeneo della raccolta, vero caleidoscopio musicale ... ma sa parimenti esaltare quel «cimento dell'invenzione» che la unifica e costituisce il carattere trascendente della musica ...

La poesia del "Clavicembalo" di Bacchetti

www.rivistamusica.com - 12 aprile 2021, Roberto Brusotti

ARTICOLO COMPLETOgo

... Genius at work indeed in Genoa tonight. ... But I was not expecting a performance of such authority and distilled genius as Bacchetti offered today to the glory of the Universal genius that is Johann Sebastian Bach. ... Bacchetti has such a refreshing way of looking at the music with his highly original intellect that allows the music to flow so naturally from his fingers. And what fingers they are! Hardly using the sustaining pedal as his finger legato and sense of balance were of such transcendental control that one was hardly aware of it except that his clarity and precision were of almost superhuman prowess.

... Genio al lavoro infatti stasera a Genova. ... Ma non mi aspettavo un'esibizione di tale autorità e genio distillato come ha offerto oggi alla gloria del genio universale che è Johann Sebastian Bach. ... Bacchetti ha un modo così fresco di guardare la partitura, e il suo originalissimo intelletto permette alla musica di fluire in modo tanto naturale dalle sue dita. E che dita sono! Raramente l'uso del pedale di risonanza, il legato e il senso dell'equilibrio sono controllati in modo tanto trascendentale da renderli impercettibili; la chiarezza e la precisione di Bacchetti rivelano un'abilità quasi sovrumana.

Andrea Bacchetti - Geniality in Genoa in praise of the Universal Genius of J.S.Bach

www.christopheraxworthymusiccommentary.wordpress.com - 12 aprile 2021, (Christopher Axworthy)

ARTICOLO COMPLETOgo

... Con il secondo libro Clavicembalo ben temperato c'è Andrea Bacchetti, che sempre negli streaming a porte chiuse di questi ultimi mesi abbiamo visto impegnato nello stesso programma anche per il Politecnico di Torino. Il pianoforte non scimmiotta la corda pizzicata, ma pure nel tocco e nella gestione del pedale si avverte un'attenzione particolare verso una dimensione, se vogliamo, cembalistica, se per tale si intende la netta brillantezza della singola nota nell'architettura contrappuntistica. Quindi, in buona sostanza, si porta alla ribalta l'idea, l'architettura, il pensiero che informa l'esplorazione delle possibilità del sistema equabile senza che la speculazione diventi arida esposizione dottrinale: tutt'altro, ché proprio in questo scintillante intreccio di linee melodiche, in questa multidimensionalità di pensiero si eleva la poesia di Bach, perfino un'idea di canto che trascende sé stesso. ...

Streaming da Genova, Intorno al preludio, primavera 2021

www.apemusicale.it - 18 maggio 2021, (Roberta Pedrotti)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Protagonisti di questo concerto, che assume un significato speciale, saranno l'Orchestra La Superba e il pianista genovese Andrea Bacchetti, che per l'occasione suonerà un pianoforte storico, un Erard, datato 1851. ... Verranno eseguite tre composizioni di Wolfgang Amadeus Mozart: Serenata n. 13 "Eine kleine Nachtmusik"; Concerto per pianoforte n. 12 in la maggiore, K 1414 (K6 385p); Concerto per pianoforte n. 26 in re maggiore, K 537 "Krönungs-Konzert".
«Il concerto rappresenta la summa della produzione strumentale e pianistica di Mozart - spiega il direttore artistico Danilo Marchello - L'evoluzione dello stile da concerto, che passa da una libera forma sinfonica, dove lo strumento solista svolge un ruolo brillante e virtuosistico, ad un linguaggio sonoro più intimo e raccolto nell'ambito di un rapporto più misurato ed equilibrato tra il pianoforte e l'accompagnamento orchestrale».
Il concerto sarà trasmesso, questa sera, alle ore 21, su Telepace2 e domani, alle ore 20.30, sul canale 17 New Signal-Entella Tv.

La Superba e Bacchetti a Chiavari, concerto dedicato agli operatori sanitari

Il Secolo XIX - 22 aprile 2021, (Paola Pastorelli)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Di fama internazionale i due artisti chiamati sul palco, il flautista Giuseppe Nova e il pianista Andrea Bacchetti, già presente a Crema in un'edizione del Festival "Mario Ghislandi", con all'attivo ben 42 incisioni discografiche. ... Momenti brillanti e virtuosistici si alternano a squarci d'ampio respiro e pacata quanto intensa musicalità, per un clima generale tipicamente settecentesco coinvolgente e di gradevole ascolto. ...

Musica in Corte, che fascino!

Il Nuovo Torrazzo - 19 giugno 2021, (Luisa Guerini Rocco)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

L'Auditorium di Milano riapre finalmente le porte a tutti gli appassionati di musica. Per nove settimane a partire dal 19 maggio, ogni mercoledì e ogni giovedì l'appuntamento è alle 19.30 con i concerti dell'Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi finalmente dal vivo. Nove doppi appuntamenti, i primi sette all'Auditorium di Milano, e gli ultimi due al Teatro degli Arcimboldi, in una vera e propria stagione, intitolata emblematicamente "Dal Vivo!", dopo molti mesi di concerti settimanali in streaming. ...
A chiusura della programmazione, mercoledì 30 giugno e giovedì 1° luglio, troviamo un programma bipartito, intitolato Concerto dell'incoronazione: Franz Joseph Haydn, con la Sinfonia n.101 in Re maggiore "L'Orologio", e un'altra meraviglia dal repertorio per pianoforte e orchestra di Wolfgang Amadeus Mozart, ovvero il Concerto N.26 in Re Maggiore K. 537. Al piano Andrea Bacchetti, pianista di conclamato talento le cui interpretazioni mozartiane fanno ormai la storia.

Riapre l'Auditorium di Milano, dal 19 maggio La Verdi ritorna dal vivo

www.milanoweekend.it - 15 maggio 2021, (Beatrice Curti)

ARTICOLO COMPLETOgo

La Stagione concertistica 'Dal Vivo!' dell'Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi si prepara al suo settimo appuntamento con una serata dal titolo 'Concerto dell'Incoronazione'. In programma non poteva certo mancare il Concerto per pianoforte n. 26 di Mozart che dà il nome alla serata, una composizione che appartiene agli ultimi lavori per pianoforte e orchestra del compositore di Salisburgo, caratterizzata da un'incredibile brillantezza timbrica e un'imprevedibile varietà d'invenzione tematica. A chiudere la serata sarà la Sinfonia n. 101 di Haydn>, conosciuta anche come 'l'Orologio' per via del ritmo ‘ticchettante' del suo Secondo movimento. Protagonista del concerto sarà ovviamente il pianista Andrea Bacchetti accompagnato dall'Orchestra Sinfonica di Milano diretta questa volta dalla bacchetta del M° Claus Peter Flor. Noi di Quinte Parallele abbiamo avuto l'onore e il piacere di intervistare il pianista genovese, un musicista che ha dato avvio alla sua carriera da giovanissimo...

Il pianista Andrea Bacchetti torna a suonare all'Auditorium di Milano

www.quinteparallele.net - 19 giugno 2021, (Gioia Bertuccini)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Un programma a sorpresa, tra classico e romantico, annunciato al momento da Uto Ughi. il celebre violinista sarà protagonista, insieme al pianoforte di Andrea Bacchetti, del concerto in calendario martedì 27 luglio alle ore 21 sul palco del teatro all'aperto del Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera. L'appuntamento, dal titolo «Violino romantico», rientra nell'ambito del Festival «La Milanesiana», ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi ...

Ughi a sorpresa

Corriere della Sera - 21 luglio 2021, (Fabio Larovere)

ARTICOLO COMPLETOgo

... Serata all'insegna della grande musica, con il «Violino romantico»... Ad accompagnare sul palco il maestro Uto Ughi un pianista molto noto come Andrea Bacchetti «E' un pianista giovane - dice di lui Ughi - di valore, che studia tanto; è molto serio nel suo lavoro». ...

Note / Parole con Uto Ughi

Brescia Oggi - 25 luglio 2021, (Luigi Fertonani)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Il Porto Rotondo festival si conclude con i grandi della musica classica, rievocati attraverso il grande maestro Uto Ughi. Il concerto è in programma giovedì 5 agosto all'anfiteatro Mario Ceroli. ... Il suo violino è un'istituzione nella musica italiana, e della musica italiana nel mondo. Per questo motivo quando racconta di sé, Uto Ughi racconta anche il percorso della musica fino a oggi. ...
«Eseguirò brani classici, romantici e moderni. Per esempio "La Primavera" di Beethoven, poi altri pezzi che mi piace però annunciare a voce direttamente al pubblico. Preferisco che non si abbia prima un programma. Bacchetti è un bravo pianista, ha registrato alcune cose belle su Bach, tra i giovani è uno dei migliori». ...

Uto Ughi «L'Italia non fa nulla per avvicinare i giovani alla musica»

www.lanuovasardegna.it - 4 agosto 2021, (Paolo Ardovino)

ARTICOLO COMPLETOgo

... chiusura di gala con Uto Ughi, evento straordinario che ha visto protagonista uno dei più grandi violinisti italiani al mondo accompagnato al pianoforte dal pianista virtuoso Andrea Bacchetti. Un recital sold out allestito magistralmente come un salotto d'altri tempi con cuscini per il pubblico, un parterre d'eccezione e luci soffuse per accompagnare le interpretazioni sognanti e superlative di un capo scuola che ancora oggi riempie i teatri di tutte le grandi capitali europee ed i luoghi più suggestivi d'Italia. ...

Porto Rotondo, un'estate in sicurezza e ricca di eventi

www.lanuovasardegna.it - 10 agosto 2021, (redazione)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... nel live serale, un ensemble di fama mondiale: protagonisti, alle 21, Andrea Bacchetti al pianoforte e Pavel Berman al violino (suona un Antonio Stradivari "Maréchal Berthier" 1716 ex Napoleone), sul sagrato della chiesa di San Lorenzo, ad ospitare per la terza volta lo strepitoso duo. In programma la Sonata K304 di Mozart, la Sonata op. 31 n° 3 di Beethoven, la Serenata Malinconica di Ciajkowsky, il Rondò Capriccioso di Saint Saens la Carmen Fantasy di DeSarasate.

Cala il sipario sul Festival Paganiniano

www.lanazione.it - 31 luglio 2021, (m. magi)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Musiche di Vivaldi, Brahms, Beethoven, Schubert e ancora, Ravel, Hindemith e altri grandi compositori. La grande novità del recital con la mezzo-soprano Kristen Choi e il pianista Andrea Bacchetti, il concerto con il violinista greco-albanese Jonian Ilias Kadesha e la violoncellista inglese Vashti Hunter, il debutto al festival di Dimitri Ashkenazi, il concerto con il Quartetto di Venezia e il programma con il grande pianista italiano Andrea Lucchesini. Dal 31 luglio al 27 agosto torna a San Quirico d'Orcia l'appuntamento con l'edizione 2021 di Paesaggi Musicali Toscani...

S.Quirico d'Orcia, al via l'Edizione 2021 di "Paesaggi Musicali Toscani"

www.gazzettadisiena.it - 31 luglio 2021, (redazione)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Si chiama "Il presidente è scomparso", "The President is missing" il titolo in inglese, ed è il fenomeno letterario del momento: due milioni di copie vendute in poche settimane ... Ma quello che non ti aspetti capita a pagina 137 dell'edizione italiana edita da Longanesi. E' qui che viene citato in maniera aperta e assolutamente incontrovertibile il levantino Andrea Bacchetti, grande pianista, considerato uno dei più grandi interpreti di Bach; con tanto di riferimento preciso. ...

Bacchetti citato nel bestseller di Bill Clinton e James Patterson

Il Secolo XIX - 2 settembre 2021, (Edoardo Meoli)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Il 2021 è un anno speciale per l’Associazione Mozart Italia: è questo, infatti, il suo 30° anno di attività. L'anniversario sarà festeggiato con una settimana Mozardiana importante sul tema: "Mozart: i capolavori dei suoi ultimi anni". Si svolgerà dal 16 al 19 settembre, con una sontuosa conclusione il 24 e il 26 settembre, quando sarà proposto il Don Giovanni di Mozart (in collaborazione con Progetto Opera e Associazione Euritmus).
Protagonisti saranno musicisti del calibro di Andrea Bacchetti, Emmanuel Tjeknavorian e Orchestra Haydn, Domenico Nordio e Orazio Sciortino, Quintetto Athesis, Ensemble Windkraft e I Virtuosi Italiani, Stefano Ferrario e Il Musicattore Luigi Maio, Claudio Mattioli e Massimiliano Barbolini. Più i Giovani Mozart Boys&Girls, i Mozartkinder e The Colorful Quintet. ...

La chiusura della «Settimana Mozartiana 2021» allo Zandonai di Rovereto: ecco l'intervista al pianista Andrea Bacchetti

www.lavocedeltrentino.it - 1 settembre 2021, (redazione)

ARTICOLO COMPLETOgo

I due appuntamenti concertistici che domenica scorsa hanno felicemente concluso la trentesima edizione della Settimana mozartiana, curata anche quest'anno da Marvi Zanoni, erano di particolare rilievo.... Quanto agli interpreti, attestiamo l'eccellenza assoluta: il pianista Bacchetti, inappuntabile fautore di un Mozart nitidissimo e asciutto, con i due corposi bis (Preludi e fughe) impostigli a gran voce dal pubblico entusiasta si è confermato maestro assoluto dell'interpretazione bachiana. ...

Settimana mozartiana 2021 - Una degna conclusione

www.bgs.news - 22 settembre 2021, (Fulvio Zanoni)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Domenica 3 ottobre gli spettatori potranno ascoltare la creatività cameristica di Perosi e Borodin nell'interpretazione di straordinari strumentisti apprezzati in tutta Europa, il Quartetto d'Archi del Teatro Regio di Torino ed il pianista Andrea Bacchetti. Per il Maestro Bacchetti, in particolare, il concerto del 3 ottobre è un gradito ritorno dopo diverse presenze nelle rassegne organizzate dall'associazione tortonese Amici della Musica che gli organizzatori del Perosi Festival hanno voluto ringraziare per la "straordinaria collaborazione" che ha portato alla realizzazione di questa iniziativa. ...

Andrea Bacchetti e il Quartetto del Teatro Regio di Torino al Perosi Festival di Tortona

www.oggicronaca.it - 30 settembre 2021, (redazione)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Andrea Bacchetti e l'orchestra del Carlo Felice tengono a battesimo gli appuntamenti del Teatro Sociale. Un concerto di respiro locale e, insieme, sovranazionale, tutto dedicato a Mozart, tra rigore, passione, vitalità e naturalezza. Uno degli eventi più attesi della stagione 2021/2022 ...

Il pianista Bacchetti al Teatro Sociale con l'orchestra del Carlo Felice

Il Secolo XIX - 31 ottobre 2021, (Rossella Galeotti)

ARTICOLO COMPLETOgo

... Protagonista della serata sarà anzitutto il celebre pianista camogliese Andrea Bacchetti, ormai di conclamata fama internazionale e sempre più riconosciuto in Italia e all'estero, come dimostrano gli ambiti premi, le collaborazioni e le incisioni per note case discografiche. Bacchetti incontrerà e dirigerà l'Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova in un programma interamente dedicato a Mozart ...

Camogli, l'ora della musica, Bacchetti suona Mozart

La Repubblica - 1 novembre 2021, (redazione)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

La IUC, Istituzione Universitaria dei Concerti dell'Università La Sapienza, dedicherà due serate al grande Bach e ad un 44enne pianista, che lo studia da sempre: il genovese Andrea Bacchetti ... considerato tra i migliori esecutori della musica di Bach. Indubbiamente i celebri brani del programma, il secondo libro de "Il clavicembalo ben temperato", presentano difficoltà esecutive di tipo trascendentale, ma Bacchetti tutto supera egregiamente, tale è la sua compatibilità col genio di Bach.

Due serate con Bach all'università

Il Tempo - 19 novembre 2021, (Paola Pariset)

ARTICOLO COMPLETOgo

... Il successo del concerto dello scorso sabato e il secondo appuntamento che Andrea Bacchetti dedica stasera alla IUC al Clavicembalo ben temperato, con i preludi e le fughe del libro II, dimostrano quanto ancora oggi il Bach pianistico abbia molto da dire, se proposto accoppiando qualità tecniche a una precisa intenzione e ricerca interpretativa. Per Bacchetti, che ha frequentato a lungo il repertorio antico e classico da Scarlatti a Cherubini con risultati di estremo interesse, il perfezionamento di una concezione unitaria, fondata soprattutto sul controllo ritmico, è diventata quasi un'ossessione ... Il pubblico coglie stasera la conclusione di un percorso maturato in mesi di esecuzioni giornaliere, alla ricerca di una visione coerente e originale: un impegno che il pianista genovese ribadisce essere in nulla inferiore alle più intense pagine del virtuosismo romantico. ...

Bacchetti il clavicembalo come ossessione

La Repubblica, Roma - 23 novembre 2021, (Andrea Penna)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Oggi, mercoledì 22 dicembre alle ore 19 il pianista Andrea Bacchetti ha presentato il programma "L'arte della tastiera", una scelta di preludi e fughe dal Secondo Libro del Clavicembalo ben temperato di Johann Sebastian Bach.
Un bellissimo e suggestivo concerto di brani per tastiera di Bach egregiamente eseguiti dal Maestro Bacchetti, dopo la presentazione del maestro Tommaso Rossi. Genio della tastiera, durante i suoi recital Bacchetti riesce sempre a stupire e coinvolgere. Un suono di grande qualità, sempre in equilibrio e in armonia con il dettato del compositore. Tanto pubblico, tanti applausi meritatissimi per una serata di grande piano solo. Bis richiesti e concessi.

Andrea Bacchetti ha presentato il suggestivo programma "L'arte della tastiera"

https://domenicoscarlattiuberalles.wordpress.com - 22 dicembre 2021, (Massimiliano Cerrito)

back

ARTICOLO COMPLETOgo