head
UK BIO

RASSEGNA STAMPA 2014



... The qualities which have distinguished Bacchetti's previous recordings are again in evidence here:great clarity in his part-playing and voicing, excellent chording and a command of an overall phrase which is most impressive. At all times, Bacchetti's playing is intensely musical, clearly at one with the work itself, grace notes and spread chords are a further delight. In short, this is first-class musicianship ... here, in stylistic terms, Bacchetti resists the temptation to romanticize the music in terms of late-nineteenth-century Afghan-collar-robed virtuosi, concentrating on the inner nature of the individual pieces and thus bringing this unique and very well worthwhile recital to an end...

Instrumental

IRR Internation Record Review - January, 2014 (Robert Matthew-Walker)

ARTICOLO COMPLETOgo

... Es este Bach "italiano" el que ahora recrea el pianista genovés armado en su talante y calidez irrenunciablemente sureños. Todas las páginas que integran el CD aparecen animadas precisamente, tanto en su génesis como en su interpretación, por un hálito extravertido, melódico y - permitase el término - hasta risueño. Incluso los episodios más interiorizados o dramáticos, aquellos en los que asoma el Bach más luterano y canónico, parecen templados por esa vitalidad expansiva que de modo tan palmario se revela en la música del gran Domenico Scarlatti y en el arte interpretativo de Bacchetti ... El disco es todo él interesante. Por sus tan inteligentemente seleccionados contenidos como como por las interpretaciones, irrebatibles en su pureza pianística y por la profundización de un repertorio en el que Bacchetti se muestra hondamente identificado. ...

Discos Criticas de la A a la Z - DISCOS EXCEPCIONALES

Scherzo - enero de 2014 (Justo Romero)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Il CD di Andrea Bacchetti "The Scarlatti restored manuscript", ha vinto il premio ICMA - International Classical Music Awards - nella catogoria "Baroque Instrumental CD". ... La cerimonia di premiazione si terrà il 12 aprile a Varsavia, in occasione della quale il Maestro Bacchetti eseguirà il concerto di Bach BWV 1058.
Il disco, inciso per Sony alla Fazioli Concert Hall, ha riscosso diverse recensioni entusiastiche "... profondità di pensiero, tecnica impeccabile, eleganza di tocco e una ipersensibilità verso il senso dell'ineffabile e del mistero" (Andrea Milanesi, Sette, Corriere della Sera), "... un interprete maturo ed autorevole ... una lettura interessante, limpida e personale" (E. Fava, R. Iovino, Il giornale della musica).

Andrea Bacchetti vince l'award per la musica barocca

www.amadeusonline.it - 23 gennaio 2014 (redazione)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Artista non convenzionale, già apprezzato dal pubblico di Vicenza per l'interpretazione dei Concerti di Bach proposta all'Olimpico ... La critica d'oltremanica, di Bacchetti ha apprezzato in particolare la proposta musicale, attenta soprattutto al periodo barocco, e la freschezza interpretativa «priva di leziosità e fedele agli intenti degli autori». ...

Da Chiambretti a Chopin, è Bacchetti

Il Giornale di Vicenza - 23 gennaio 2014 (L.P.)

ARTICOLO COMPLETOgo

... E' un Bach ultraterreno, in cui la razionalità non esclude la poesia. Le 30 Variazioni BWV 988 appaiono come un paesaggio variegato di suoni, dai tocchi brillanti ai fluidi canoni aventi come punto di forza il rispetto di un suono puro. L'uso del pedale crea atmosfere particolari nelle Variazioni in minore, mentre i momenti virtuosistici hanno tocchi ipnotici e freschezza cangiante. Gli abbellimenti essenziali esaltano la forza narrativa di un semplice lirismo ...

Bach ultraterreno, Bacchetti ipnotizza con le Variazioni

Il Giornale di Vicenza - 25 gennaio 2014 (Vincenza Caserta)

ARTICOLO COMPLETOgo

Il grande pianista e, più in generale, il grande artista, lo si nota quando per lui suonare è indispensabile, quando fa davvero parte del suo modo di essere.
Andrea Bacchetti è tutt'uno con il pianoforte e prova di quanto appena scritto l'ha data nel corso dello straordinario concerto che si è svolto lo scorso 23 gennaio a Bassano del Grappa ... un grande musicista completo e oserei aggiungere, a ragion veduta (ascoltata, preciserei!), geniale.

Andrea Bacchetti ha stupito ed emozionato Bassano del Grappa

www.circuitomusica.it - 28 gennaio 2014 (Vesna Maria Brocca)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... recital pianistico di Andrea Bacchetti con l'Orchestra del Teatro Carlo Felice: un programma interamente dedicato a Johann Sebastian Bach. Il pianista genovese è stato l'unico inteprete italiano vincitore degli International Classical Music Award: la premiazione si svolgerà a Varsavia il 12 aprile, e in tale occasione Bacchetti eseguirà il concerto in Sol minore BWV 1058, anche oggi in programma dopo il concerto in La maggiore BWV 1055 ed il concerto il Re maggiore BWV 1054. ...

Bacchetti al Carlo Felice, un concerto da premio

la Repubblica - 26 gennaio 2014 (Angela Torrazza)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Il pianista genovese, ben conosciuto e apprezzato dai lettori di MUSICA, ha conquistato un ambito premio, agli international Classical Music Awards: il suo CD «The Scarlatti Restored Manuscript», pubblicato da Sony, ha vinto nella categoria «Barocco Strumentale». ...

Andrea Bacchetti sarà premiato a Varsavia

Musica - n.253 febbraio 2014 (redazione)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Esecuzioni di pregio come quelle cui ci ha abituato Andrea Bacchetti, che dopo il bellissimo cd con le Suites Francesi torna a Bach (in mezzo, una felice parentesi con una antologia di sonate di Domenico Scarlatti) ... Bacchetti piega il pianoforte alle esigenze del clavicembalo, ma mette abilmente a frutto la possibilità di variare l'intensità del tocco per differenziare le varie voci, per cui non c'è linea nè eco interna che si perda. Senza mai eccedere, Bacchetti sa sprigionare l'energia dei brani vitali, e cogliere la drammaticità delle pagine più introverse ...

Tanti sguardi su Bach

il Giornale della Musica - n.311 febbraio 2014 (Elisabetta Fava)

back

ARTICOLO (ESTRATTO)go

Aperitivo con un pianista doc. ... Protagonista Andrea Bacchetti, pianista noto al grande pubblico per la sua partecipazione alle trasmissioni di Piero Chiambretti. ... A 36 anni è un musicista affermato che sta entrando nel pieno della maturità artistica ed è considerato unanimemente uno dei più interessanti pianisti della sua generazione...

Da Bach a Chopin con Andrea Bacchetti

La Gazzetta del Mezzogiorno - 9 febbraio 2014 (g.p.)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Bacchetti è attento al dettaglio e alla precisione, conun estremismo dalle sembianze quasi maniacali ... la precisione e l'approccio esecutivo di Zosi sono sempre pacati e sicuri, anche nel suo caso, come una perfetta macchina da concerto. E quindi da un punto tecnico ed esecutivo i due interpreti hanno offerto una prova di ottima fattura, ineccepibile. Il fatto notevole è la pertinenza esecutiva nella varietà stilistica del loro programma, in un'intesa salda e compiuta ...

Bacchetti e Zosi al Quartetto - Strana coppia dall'intesa perfetta

L'Eco di Bergamo - 22 febbraio 2014 (Bernardino Zappa)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Lunghi e calorosi applausi hano accolto l'esibizione del pianista Andrea Bacchetti ... che con le sue interpretazioni ha letteralmente catturato il pubblico portandolo all'interno del suo mondo e del mondo di Bach. ... Bacchetti è riuscito a rendere il brano al meglio quasi in quel momento fosse un tutt'uno con il suo strumento e la sua musica. A colpire sono stati la tecnica precisa, brillante e leggera, la profondità di suono, la trasparenza e il bilanciamento tra le voci ... mettendo così in luce un amore e una passione per la musica che raramente arrivano al pubblico in modo così candido e sincero. ...

Dentro al mondo di Bach - Miracolo al Sant'Antonio

La Provincia - 27 febbraio 2014 (Mariella Gusmeroli)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Appuntamento con un "big" della ribalta internazionale domencia, alle 17, al Cenobio dei Dogi: il Gruppo promozione musicale Golfo Paradiso propone il concerto di Andrea Bacchetti. «Un artista che non ha bisogno di presentazioni - dicono gli organizzatori - è uno dei migliori pianisti contemporanei». Al Cenobio Bacchetti proporrà un recital dedicato a due tra i suoi autori preferiti (e di cui la critica lo riconosce interprete eccellente): Johann Sebastian Bach e Domenico Scarlatti. ...

Bacchetti, un concerto "doc" al Cenobio dei Dogi di Camogli

Il Secolo XIX - 20 febbraio 2014 (Rossella Galeotti)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Martedì 25 febbraio, alle ore 17 alla Chiesa Luterana, suonerà il pianista genovese Andrea Bacchetti, in questo momento tra i migliori esecutori al mondo, soprattutto nel repertorio di Johann Sebastian Bach...

Bacchetti al «Café Zimmermann»

La Riviera - 20 febbraio 2014 (Marco Scolesi)

ARTICOLO COMPLETOgo

Un ancor giovane, ma affermato, pianista per il concerto di oggi ... É Andrea Bacchetti, che eseguirà il concerto «Bach al Café Zimmermann», che sarà replicato domani a Pavia, giovedì a Valleggia (Savona) e venerdì a Tortona ...

La Sinfonica in scena alla Chiesa Luterana

La Stampa - 25 febbraio 2014 (M.C.)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Per il quinto appuntamento della stagione Amici della Musica, questa sera torna il pianista Andrea Bacchetti, stavolta con l'Orchestra Sinfonica di Sanremo, per un concerto dedicato a Bach e Mozart. ... Un artista che ha mantenuto le promesse della prima gioventù, ottenendo recentemente il prestigioso Premio Internazionale ICMA 2014 per il CD «The Scarlatti Restored Manuscript»...

Bach e Mozart interpretati da Bacchetti

La Stampa - 28 febbraio 2014 (Maria Teresa Marchese)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Es uno de los máximos exponentes del pianismo actual. A pesar de su juventud, Andrea Bacchetti (Génova, 1977) ha sido reconocido por Karajan, Abbado o Horsowski. Este mes de marzo vuelve a nuestro pais para hacernos partícipes de su gran talento. ... Además de nuestro pais, durante este año visitará Japón, Alemania, Libano, Hong Kong y Nueva Zelanda, entre otros países.

Andrea Bacchetti, de gira por España

ForumClásico - marzo de 2014 (redacción)

ARTICOLO COMPLETOgo

... Andrea Bacchetti, un singularísimo pianista, especialista en Bach, pero que últimamente está ampliando repertorio a buena velocidad.
Conocí a Bacchetti en mis años de redactor-jefe de la revista RITMO. A través de sus discos y en algún que otro encuentro telefónico esporádico. Es un hombre tenaz y de una fuerza expresiva que no desprenden ni su voz ni su cuerpo, pero sí sus dedos. Le sucede como a esos grandes pianistas que se transfiguran cuando se sientan a tocar. En su discografía más reciente acaba de incorporarse Scarlatti, con un importante trabajo de restauración sobre los manuscritos propiedad de Bárbara de Braganza, que se conserva en la Biblioteca Marciana de Venecia, a través de una herencia de Farinelli. Como se verá Bacchetti no se anda por las ramas a la hora de escoger sus fuentes. ...

Va por ti, Maestro Scarlatti

Beckmesser - 7 de marzo de 2014 (Pedro González Mira)

ARTICOLO COMPLETOgo

Andrea Bacchetti (Génova, 1977) no es un pianista de recorridos convencionales. Desde hace años, se ha erigido en abanderado de la música italiana para teclado del siglo XVIII, un repertorio desatendido en partes iguales por clavecinistas y pianistas y al que ha devuelto una cierta visibilitad con una serie de primoroso registros como los dedicados a Galuppi, Benedetto Marcello y Cherubini. Pero Bacchetti no es sólo colecionista de rarezas y así lo demuestran sus numerosas grabaciones consagradas a Bach, de quien tiene previsto grabar la integral para teclado en el sello Sony. También destaca su vincolación con el repertorio contemporáneo, en especial su familiaridad con la obra pianística de Bario, con quien mantuvo una relación tanto musical como humana que marcó sus años de formación. ... el pianista visita el próximo martes el Istituto Italiano de Cultura con un recital que, además, propone en primicia el estreno de Tre post x Scarlatti, del compositor italiano Fabio Vacchi...

Los extremos de Bacchetti

ABC Cultural - 8 de marzo de 2014 (Stefano Russomanno)

ARTICOLO COMPLETOgo

... Durante esta nueva temporada que empieza vamos a tener, como en las anteriores, grandes intérpretes y grandes compositores que han querido "seguimos el juego" y que nos harán disfrutar de la músicade Scarlatti y también de su forma de entenderla ...

Las Sonatas de Domenico Scarlatti en Instituto Italiano de Cultura

HoyenMadrid.info - 11 de marzo de 2014 (redacción)

ARTICOLO COMPLETOgo

El ciclo Las Sonatas de Domencio Scarlatti del Instituto Italiano de Cultura de Madrid sigue rodando en su tercera temporada, y lo hace hoy con una cita sumamente especial: la presencia de ese extraordinario pianista que es Andrea Bacchetti. A las composiciones de Mozart y Scarlatti previstas en el programa, se sumará el estreno absoluto de Tre post x Scarlatti, una pieza encargada por el propio Instituto Italiano a Fabio Vacchi (Bolonia, 1949), considerado de forma unánime como uno de los más importantes compositores italianos vivos....

Andrea Bacchetti en el Instituto Italiano de Cultura

Scherzo.es - 11 de marzo de 2014 (redacción)

ARTICOLO COMPLETOgo

... El VI Ciclo de piano Ángel Brage llegó a su segunda cita de las manos de Andrea Bacchetti. El italiano se ganó al público con su singular personalidad que ya se avecinaba en el variado programa presentado. Organizó el recital en bloques temáticos interpretados sin pausa y que fueron desde el barroco hasta el impresionismo. ... El joven italiano ofreció una interpretación viva y fresca que denota profundo conocimiento del repertorio y gran versatilidad ....

Juventud madura al piano

Scherzo - n.295 abril de 2014 (Davis Durán Arufe)

ARTICOLO COMPLETOgo

... Y es que en Bach, tal como delata la raíz de su apellido, Andrea ha encontrado un universo donde exponer su genio como pocos. Cada nota tiene un peso profundo, intensa, la expresividad es enorme pero no excesiva, entiende conceptualmente la forma y desglosa la música con una naturalidad que toca el alma. Es fascinante, difícilmente se puede escuchar hoy en día un Bach de este calado. ... En Mozart encuentra el equilibrio perfecto entre el toque infantil de su música (en el teclado especialmente es muy visible) y el aire improvisatorio (Fantasía K 397). Excepcional. Como el Scarlatti, de una riqueza admirable. ....

Hemos escuchado a... "Bach-etti"

Ritmo - n.874 mayo de 2014 (Gonzalo Pérez Chamorro)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... « molti mi chiedono come si fa a passare dall'accompagnamento dal vivo di cantanti come Vanoni, Emma, Venditti, Pausini, all'esecuzioni di concerti di Mozart o delle difficilissime Variazioni Goldberg di Bach: molto studio, molta duttilità, molta passione e curiosità, voglia di andare un po' controcorrente per capire il patrimonio musicale internazionale ... credo sia la strada giusta per coinvolgere ed emozionare ... »

Mozart, Bach e la tv

Il Letimbro - n.4, aprile 2014 (Sonia Pedalino)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... « Battisti - musica infinita » andata in scena al Rossini, è riuscita a toccare le corde più intime e profonde del gremito teatro. La formula è ormai collaudata e funziona: la re-interpretazione della musica di uno dei più significativi autori italiani, attraverso un concerto per pianoforte e orchestra, con il talentuoso ed estroso pianista Andrea Bacchetti e la magnifica Orchestra Sinfonica Rossini ... Un Lucio Battisti come non lo abbiamo mai sentito, con arrangiamenti originali che esaltano la sua musica arricchendone la partitura in variazioni sorprendenti, con sonorità classiche, arie di bolero, ma anche accenti jazz. ...

Battisti, la musica che tocca il cuore

Il Messaggero - 6 aprile 2014 (Elisabetta Marsigli)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Il pianista genovese Andrea Bacchetti oggi a Varsavia riceve l'International Classical Music Award 2014. Il premio è tra i più ambiti riconoscimenti riservati agli esponenti della musica classica mondiale ... La Giuria dell'Imca ha deciso di conferire ad Andrea Bacchetti il premio al miglior cd di musica barocca nel panorama discografico internazionale. ...

Andrea Bacchetti riceve l'International Classical Music Award 2014

Corriere Mercantile - 12 aprile 2014 (redazione)

ARTICOLO COMPLETOgo

... Pianiste italien étonnant par ses relectures de Bach au clavier, Andrea Bacchetti, témoignait, dans le Concerto en sol mineur BWV 1958 de Bach, d'une grande qualité de jeu et de touchers...

Le Gala 2014 des ICMA à Varsovie

resmusica.com - 14 aprile 2014 (Pierre-Jean Tribot)

ARTICOLO COMPLETOgo

... Jean-Sébastien Bach ensuite et son Concerto en sol mineur BWV 1058 finement phrasé et d'une sonorité toute de lumière sous l'art d'Andrea Bacchetti (Baroque Instrumental Award). L'orchestre était dirigé par le chef du Iuventus, José Maria Florencio qui s'acquitta parfaitement de la tâche ...

Florilège de musique au concert de gala des ICMA

crescendo-magazine.de - 14 aprile 2014 (Bernadette Beyne)

ARTICOLO COMPLETOgo

... il pianista Andrea Bacchetti è riuscito ad affermarsi discograficamente a livello europeo, vincendo quest'anno un International Classical Music Award per il suo disco di sonate di Domenico Scarlatti. E al concerto di gala dei vincitori svoltosi nella Sala della Filarmonica di Varsavia il 12 aprilem la sua interpretazione bachiana del Concerto in Sol minore BWV 1058, accompagnata dalla Sinfonia Iuventus diretta da José Maria Florencio - è stata il momento più magico di una serata che pur comprendeva prove eccelse ... Una magia dovuta in parte alla qualità sublime della partitura in sé, ma anche alla musicalità assoluta con cui Bacchetti è riuscito a fondersi con le sonorità purissime dell'orchestra giovanile senza per questo lasciar sfuggire una sola sfumatura del proprio fraseggio, deliziosamente sorgivo.

editoriale

MUSICA - n.256 maggio 2014 (Stephen Hastings)

ARTICOLO COMPLETOgo

... Ci può spiegare il significato del titolo del Suo disco premiato a Varsavia: «The Scarlatti Restored Manuscript»?
... «Restaurare», in questo contesto, significa esaminare con attenzione il testo e verificare che sia il più possibile logico e conforme a quello che dovrebbe essere stato il pensiero del compositore. ... Scarlatti aggiungeva ben poche indicazioni di fraseggio, ed era lui stesso un vero virtuoso e tutto veniva da sé.
Anche l'interpretazione deve venire da sé?
Dovrebbe sembrare il più naturale possibile. Io mi propongo di suonare in un modo libero e ispirato senza troppi calcoli cerebrali. Queste musiche di Scarlatti erano concepite per essere suonate estemporaneamente. Il compositore ne scrisse più di seicento nell'intero arco della sua vita, con spirito di divertimento. E anche l'interprete dovrebbe cercare di divertirsi più che può....

intervista

MUSICA - n.257 giugno 2014 (Stephen Hastings)

ARTICOLO COMPLETOgo

... Ganz unter dem Eindruck dieses Ereignisses fand einen Tag später, am 12. April, die feierliche Preiswrleihung statt, die im Anschluss von einem festlichen Galakonzert gekrönt wurde. Eröffnet wurde es mit "5 Stücken für Streichquartett" von Erwin Schul hoff, gespielt vom Signum Quartett, dem Preisträger in der Kategorie Kammermusik. Ohne Frage ein ungewöhnlicher Beginn für ein Galakonzert, der durch die Spielfreude der vier Musiker jedoch gleich für Begeisterung im Publikum sorgte. Ebenfalls mit Schulhoff war der Geiger Daniel Hope zu hören, der den Preis für die beste DVD-Dokumentation für die Produktion "Refuge in Music - Terezin" entgegennahm. Außerdem vertreten waren die Pianisten Andreas Staier (Künstler des Jahres), Joseph Moog (Kategorie Soloinstrument) und Andrea Bacchetti (Kategorie Barock instrumental)...

Galakonzert in Warschau

FONO FORUM - Juni 2014 (Ausarbeitung)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Para Andrea Bacchetti Bach forma parte de su vida, le es tan natural como le era escribir para Gabriel García Márquez, que también adoraba a Bach con la misma intensidad. Este nuevo disco del italiano, curiosamente es de lo que trata, del Bach "italiano", que entendemos además de las obras explícitas (Concerto italiano), dos Corales de una belleza melódica y cantabilidad enorme (BWV 659, 645), los Conciertos sobre Vivaldi BWV 972 (sobre el Op. 3/9 del italiano) y BWV 974 sobre el Concierto para oboe de A. Marcello, el Capriccio sulla lontananza del suo fratello diletissimo BWV 992 y el Aria Variata alla maniera italiana BWV 989. ...

LOS MEJORES DISCOS DEL MES - La crítica

forumclasico.es - mayo de 2014 (Gonzalo Pérez Chamorro)

ARTICOLO COMPLETOgo

... El espléndido empuje rítmico, la delicada gracia expresiva y el extraordinario refinamiento de la interpretación, convierten este disco en una pizza bachiana-italiana de la más alta cocina pianística posible. Maravilloso fraseo en el Capriccio (Adagiosissimo, Fuga), magnética atmósfera la creada en el Aria Variata o la emocionante serenidad que desprenden los dos Corales y los lentos de los Conciertos sobre Vivaldi y Marcello, además de una de las mejores interpretaciones modernas del Concerto Italiano. Y como en otros discos de "Bach-etti", el mítico piano Fazioli vuelve a ser "su" instrumento.

Discos de la A a la Z

RITMO - n. 874 mayo de 2014 (G.P.C.)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... di qualità raffinata e molto impegnativo il concerto offerto al teatro Ristori dal maestro Francesco Mazzoli con la partecipazione del pianista Andrea Bacchetti ... Una tecnica strepitosa, una velocità di mani fantastica quella con cui Bacchetti ha dimostrato di saper affrontare la tastiera. E alle sue capacità tecniche e virtuosistiche va aggiunta la sensibilità dimostrata nel dialogo che il pianoforte intesse con l'orchestra. Pezzo di difficilissima esecuzione, specie per Mazzoli, che ha saputo seguire il solista assecondandone tutti gli estri e le libertà, conservando però il pieno dominio dell'orchestra. ...
Una prestazione di altissimo profilo tecnico-musicale ... applausi prolungati e convinti hanno salutato la conclusione delle due ore di emozionante musica ...

Mazzoli-Città di Verona è una fusione perfetta

L'Arena - 12 maggio 2014 (Giuseppe Corrà)

ARTICOLO COMPLETOgo

... il celebre pianista Andrea Bacchetti ha eseguito magistralmente due Concerti di Beethoven. Preciso e cristallino nel Secondo concerto, op. 19, si è sciolto nel rondò finale che è stato eseguito con piglio pastorale e ha trascinato l'orchestra e il pubblico in un crescendo che ha raccolto ampio consenso. Notevole l'esecuzione del Quarto concerto, op. 58: Bacchetti ancora una volta ha incantato con il suo virtuosismo digitale, ma anche con la propria sensibilità artistica e ha offerto un'interpretazione felicissima di una delle pagine più ostiche dell'Autore. ... Un applauso a scena aperta e molte chiamate da parte del pubblico, alla fine il solista e il direttore hanno omaggiato il teatro, completamente esaurito e con tanti giovani, con un piacevolissimo fuori programma a quattro mani: una loro trascrizione della Sonatina dall'Actus Tragicus di Bach. ...

Beethoven con Bacchetti e Mazzoli un'intesa perfetta

www.amadeusonline.net/primafila/ - 16 maggio 2014 (Giuseppe Corrà)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Trotz strahlenden Sonnenscheins und gleichzeitig stattfindenden Gourmetfestes waren sie gekommen, um Andrea Bacchetti zu hören. Das lohnte sich: Der virtuose Pianist aus Genua interpretierte Werke von Johann Sebastian Bach, Baldassare Galuppi und Domenico Scarlatti meisterhaft.
Das Thema des Abends lautete Variationen. Das Herzstück des Auftritts war Bacchettis Interpretation von Bachs "Goldberg Variationen". Dafür ist er weltweit bekannt. Das für dieses Werk charakteristische Überschlagen der Hände hat er perfektioniert. Bacchetti zauberte bei der Aria. Mal spielte er mit nur einer Hand, mal vollführten alle zehn Finger einen Tanz. Mal berührte er die Tasten nur ganz sanft, mal schlug sie vehement an. Andrea Bacchetti gelang es, mit seinem Spiel die Zuhörer zu erstaunen, zu begeistern, zu berühren. Er nahm sie mit auf eine Reise durch die barocke Musikwelt. In völliger Faszination konnten die Menschen den Blick nicht von seinen Händen abwenden. Ein gerauntes "Unglaublich" war zu vernehmen. ... Einige der Zuhörer wippten mit ihrem Kopf im Takt. Andere hatten die Augen geschlossen und waren ganz in die Musik vertieft.

Zauberhafter Klaviersommer-Auftakt

NRZ Neue Ruhr Zeitung - Sonntag, 25. Mai 2014 (Karolina Warkentin)

ARTICOLO COMPLETOgo

... Bacchetti spielte eine Stunde am Stück. Dabei war er selbst ganz in seinem Element. Er spielte nicht nur mit den Händen, sondern sein gesamter Köper bewegte sich mit. Sein Gesichtsausdruck war konzentriert. Die Musik schien aus ihm geradezu heraus zu fließen. Dazu brauchte er keine Noten. Alle Stücke spielte er komplett aus dem Gedächtnis. Diese Leistung wurde vom Publikum mit lautem Beifall honoriert. Einige der Gäste erhoben sich, bewundernd applaudierend. ...

Zauberhafter Klaviersommer-Auftakt

http://www.derwesten.de/nrz/ - 27.05.2014 | 00:16 Uhr (Karolina Warkentin)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Il modo di interpretare del pianista italiano, tra i massimi interpreti viventi del repertorio barocco, lo abbiamo conosciuto in questi anni frequentando le sale da concerto ed ascoltando oltre a Scarlatti grandi compositori come Bach, Galuppi o Benedetto Marcello, per citare i più frequentati. La sua tecnica precisa che definisce una timbrica chiara, espressiva e ricca di equilibrio nelle dinamiche, rimane sempre evidente. La scioltezza esecutiva che ben si addice al repertorio barocco, nato per clavicordo o clavicembalo e nobilitato poi con il moderno pianoforte, è ben rivelata nelle esecuzioni del Maestro Bacchetti che ricordiamo anche in altre pubblicazioni discografiche uscite sempre per la Sony Music ... Bacchetti dimostra di avere ogni qualità per evidenziare le modalità tipiche del barocco italiano. Il bellissimo fraseggio e i corretti accenti definiscono momenti musicali sempre di alto valore estetico ... Complimenti ad Andrea per i premi e la sua intelligente attività e ... ascoltiamo i suoi splendidi Cd Sony Music.

Un importante premio discografico per il pianista Andrea Bacchetti

corrierebit.it - 23 maggio 2014, (Cesare Guzzardella)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Andrea Bacchetti è una forza della natura ... sfoggia la sua grande verve, l'istinto musicale, ma sempre unito a una grande intelligenza e a una tecnica raffinatissima, un tocco controllato. Non stacca tempi veloci, non fa esibizione di virtuosismo, cura l'articolazione di ogni frase e le sfumature di colore. Non ricerca il suono del clavicembalo, ma il bel suono pianistico ...

Musica

goleminformazione.it - 20/06/2014 (Gianluigi Mattietti)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Dopo una lunga tournée in Giappone, lunedì 21 luglio Andrea Bacchetti è approdato a Chiavari per regalare le sue note nello spettacolo Passeggiando per Broadway. Accompagnato dalla soprano Gabriella Costa, Bacchetti ha dialogato a lungo con il suo pubblico, spiegando che il titolo del concerto è nato dall'idea di rendere omaggio agli artisti americani che per un periodo della loro carriera si sono formati in Europa. ... Delicato con il pianoforte, ma ironico e graffiante con il pubblico, Bacchetti, dopo aver interpretato da solista Jefries in Meglio Stasera e Billie Holiday, ha detto la sua sul panorama musicale italiano, sulla mentalità tutta nostrana circa la musica lirica. ... Generosissimi con i bis, Andrea Bacchetti e la raffinata espressività vocale di Gabriella Costa ci hanno regalato Moon River di Mancini, Somewhere di Bernstein, la celebre e sempre toccante Memory di Webber, Over the Rainbow nella versione originale di Judy Garland, e, a sorpresa, un accenno di Ave Maria. ...

La lirica rivisitata da Andrea Bacchetti e Gabriela Costa

mentelocale.it - 22/07/2014 (Sara Perazzo)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Un viaggio tra luoghi magici e musica classica. Note internazionali nelle chiese e sulle piazze, negli anfiteatri all'aperto e nelle cantine del territorio. I "Suoni delle colline di Langhe e Roero" - format estivo proposto da Alba Music Festival all'ottava edizione - si diffondono da stasera alle 21 dai vigneti di Tenuta Carretta di Piobesi d'Alba, per un mese di concerti a cadenza quotidiana fino al 3 agosto...

Tra i vigneti al via "Suoni delle colline"

La Stampa - 8/07/2014 (Cristina Borgogno)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Un virtuoso del pianoforte acclamato sulla scena internazionale e scoperto dal grande pubblico grazie alla tv, come "spalla" musicale nei programmi di Piero Chiambretti. ... Nella Sala Musica di Colle Massari, Bacchetti suonerà insieme a musicisti di prestigiose orchestre ... un ensemble inedito nato dall'incontro di quattro solisti e costituito apposta per il festival. Il loro concerto sarà un viaggio nella secolare civiltà musicale tedesca, da Bach a Strauss passando per Mozart, Beethoven e Schumann. ...

Venire in Toscana è come entrare nel Paradiso terrestre

Il Tirreno -24/07/2014 (Sara Landi)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Questa sera sarà la volta del grande pianista Andrea Bacchetti, interprete bachiano tra i più accreditati al mondo, per un viaggio straordinario con le celeberrime «Variazioni Goldberg» unite a pagine di autori quali Domenico Scarlatti, Lucio Garau, Fabrizio De Rossi Re. ... Un vero evento per lasciarsi trasportare dalle note e avventurarsi in un viaggio dell'anima che solo alcuni capolavori permettono di raggiungere. Una serata di grande musica, un'occasione per ascoltare uno dei migliori interpreti italiani...

"Armonie della sera" tocca oggi Fabriano - Al Giardino del Poio suona Andrea Bacchetti

Il Resto del Carlino - 29/07/2014 (redazione)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Direttamente attinte dai manoscritti conservati nella biblioteca marciana di Venezia, dieci miniature scarlattiane rilucono nella preziosa lettura di Andrea Bacchetti e del suo garbato cesello, sugellate da un generoso quadrifoglio di Sonate di Soler.

Classica - Bacchetti cesella al piano le "pareti" di Scarlatti

Il Cittadino - 6/08/2014 (Elide Bergamaschi)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Beethoven inossidabile presenza per i pianisti? Lo chiediamo ad Andrea Bacchetti che stasera per la «Maratona Beethoveniana», al chiostro dello Steri dalle 19,30 alle 24,00 per «Palermo classica», eseguirà le Sonate op. 49 n.2 e 102. «Certamente, perché ci sono dei must da cui non si può prescindere: Bach, Mozart, Beethoven» ...

Maratona Beethoven stasera allo Steri: parlano i pianisti-atleti

Giornale di Sicilia - 9/08/2014 (Sara Patera)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Andrea Bacchetti ci regala una serie di «Sonate per tastiera» la prima delle quali è costituita da un solo movimento, un Allegro in sol maggiore "Pupille amate", mentre gli altri brani sono in forma bipartita. E' un primo contributo alla riscoperta di un repertorio ampio ma del quale purtroppo ancora non si è occupato a sufficienza il mondo dell'editoria musicale.

Dischi Classica - Baldassarre Galuppi riscoperto

BresciaOggi - 26/08/2014 (Luigi Fertonani)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Im Rahmen der Altmarkfestspiele erwartete alle Arneburger Musikfreunde am Wochenende ein konzert-highlight der Extraklasse. Das Duo besthend aus Andrea Bacchetti una Gabriela Costa aus Italien spielte in der Stadthalle. ... Das Duo nahm das Publikum in einem zweistündigen Programm mit auf eine musikalish Reise von Paris nach New York. Der Flügel, auf dem Andrea Bacchetti spielte, hat sich der Eigenbetrieb der Stadt Arneburg für weitere Konzerte in der Stadthalle neu angeschafft. ...

Mit neuem Flügel von Paris nach New York

Altmark Zeitung - 17. September 2014 (db)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Del 19 al 28 de septiembre, se celebra en Córdoba y Villa del Río el V Festival Internacional de Piano Guadalquivir con una temática única y atractiva, que enlaza por primera vez la música pianística y la danza en la provincia cordobesa. ... Según sus organizadores, lo interesante de esta quinta edición es que "cada concierto presenta un estilo completamente nuevo y variado, va desde el piano como solista, al piano a cuatro manos en el ballet de Tchaikovsky, por la música de cámara, para pasar al género jazzístico y culminar con el género orquestal de El amor brujo, de Falla. Los artistas que participan en este quinto festival son  Andrea Bacchetti, Emanuela Piemonti, Larisa Tedtoeva, Elton Tola, Ingrid Ruko, Mª Dolores Gaitán, Mad4dixie, Inmaculada Almeda, Ángel Andrés Muñoz y el Ensemble del Festival Guadalquivir. ...

V Festival Internacional de Piano Guadalquivir

ForumClásico - agosto de 2014 (redacción)

ARTICOLO COMPLETOgo

El prestigioso pianista italiano Andrea Bacchetti tocará por vez primera en Andalucía el próximo 21 de septiembre, a las 21.00 horas, en el auditorio del Conservatorio Profesional de Música «Músico Ziryab», en el marco del V Festival Internacionale de Piano Guadalquivir, que se celebrará del 19 al 28 de ese mes en Córdoba y Villa del Río. ... l de Bacchetti será uno de los seis conciertos oficiales que se incluyen en el certamen ...

Andrea Bacchetti actuará por vez primera en Andalucía

ABC - Sabado 13 septiembre de 2014 (J.M.C.)

ARTICOLO COMPLETOgo

... Entre los artista principales que darán vita a dicha manifestación sobresale Andrea Bacchetti, in intérprete italiano que ha cosechado éxitos en todo el mundo. Actuará el domingo 21 de septiembre ... y constituirá una de las citas más actractivas para el público melómano. ...

Diez citas protagonizarán el Festival de Piano Guadalquivir

ABC - Martes 16 septiembre de 2014 (L.M.)

ARTICOLO COMPLETOgo

Con un programa verdaderamente variado, el genovés Andrea Bacchetti nos ofrece un menú de verdadera degustación. El renombrado pianista hará su apertura de recital con lo que yo considero que es su plato fuerte: una cuidadísima selección de piezas de Bach, cuyo especial dominio le ha encumbrado en lo mas alto de los intérpretes. Extrayendo del instrumento una sonoridad de interesante peso, adorna cuidada y levísimamente las cadencias con precisión quirúrgica. Resulta abrumadora la capacidad de dirigir el fraseo mas delicado y estiloso de la célebre «Aria en Sol», después de haber invocado a todos los dioses del Contrapunto de una fuga de la «Tocata BWV 914raquo; que resulta elevadísima, de concisión estremecedora. ... Y cuando ya el publico trataba ya de abandonar la sala tras unos 150 minutos de concierto, el incombustible Bacchetti otorgó dos nuevos bises ... Inundado en aplausos, Andrea cierra cómicamente la tapa del piano. Justificadísima la fama del genio italiano, que a pesar de su carrera aun tiene mucho más que ofrecer.

Incombustible Bacchetti

www.ABC.es/andalucía - 24 septiembre de 2014 (Celso García)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Andrea Bacchetti è un pianista di successo internazionale, anche se il grande pubblico lo ricorda soprattutto per essere co-protagonista della trasmissione Tv di grande successo "Chiambretti Night"; torna sul palco di largo Mahler per il terzo appuntamento della nuova stagione di Musica da camera de laVerdi, domenica 5 ottobre (ore 11.30), all'Auditorium di Milano, con un programma interamente dedicato alla musica barocca e a due delle più rappresentative figure del periodo a Sud e a Nord delle Alpi: Johann Sebastian Bach e Domenico Scarlatti, passando per il meno noto Johann Adolf Hasse. ...

Andrea Bacchetti torna a laVerdi con Bach e Scarlatti

Jazz Digest - 2 ottobre 2014, (redazione)

ARTICOLO COMPLETOgo

I concerti da camera della domenica mattina hanno trovato ieri sul palcoscenico dell'Auditorium milanese il pianista Andrea Bacchetti, uno dei migliori interpreti italiani del repertorio settecentesco. Bacchetti, presenza costante nelle sale da concerto di Milano, ha in Bach la sua massima frequentazione artistica. ... L'interpretazione di Bacchetti ci è apparsa elegante e determinata. Si nota da subito la completa interiorizzazione del materiale musicale da parte del pianista genovese, la tecnica è sovrabbondante e l'espressività di alto livello. ... Lunghi applausi. Da ricordare.

Andrea Bacchetti in Auditorium a Milano

corrierebit.it - 6 ottobre 2014, (Cesare Guzzardella)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... questa nuova esplorazione del repertorio settecentesco ... è l'inizio di una operazione estremamente importante dal titolo «La tastiera italiana», un progetto in collaborazione con la Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia, che intende conservare e valorizzare le trenta sonate Scarlattiane delle quali Andrea Bacchetti è interprete raffinatissimo ...

Dischi Classica - Le sonate scarlattiane per Bacchetti

BresciaOggi - 14/10/2014 (Luigi Fertonani)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... Al concerto - il cui programma sarà tutto dedicato a Bach - seguirà una masterclass per pianoforte dal 31 ottobre al 2 novembre tenuta dallo stesso Bacchetti, con un seminario dedicato in particolare al cruciale tema dell'«ornamentazione bachiana» ... Negli anni Bacchetti ha dimostrato di privilegiare alcuni autori, in particolare Mendelssohn, Scarlatti e soprattutto Johann Sebastian Bach. Autori in cui il filo della ragione controlla e guida saldamente le redini dei sentimenti e dei contenuti emotivi. Una linea che Bacchetti ha perseguito anche nella sua attività discografica, sempre più significativa e oculata. ...

Bacchetti, da enfant-prodige a big del pianoforte italiano

L'Eco di Bergamo - 25/10/2014 (B. Zap.)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... domenica 9 novembre, alle 11, «Classica» - la serie di concerti allestiti dall'Alba Music Festival diretto da Giuseppe Nova - presenta "Le Variazioni Goldberg", in assoluto una delle opere più note di Johann Sebastian Bach, eseguite dal pianista Andrea Bacchetti. Completerà il programma la presenza di Giuseppe Nova, con due sonate bachiane per flauto e pianoforte ...

Classica presenta Andrea Bacchetti

Gazzetta d'Alba - 4/11/2014, (redazione)

ARTICOLO COMPLETOgo

«Classica», colonna sonora della Fiera internazionale del tartufo bianco d'Alba, oggi alle 11, nella chiesa di San Giuseppe, propone "Le Variazioni Goldberg", interpretate dall'estroso Andrea Bacchetti, noto al grande pubblico per il suo talento e la sua originalità ...

«Le Variazioni Goldberg» con Andrea Bacchetti

La Stampa - 9/11/2014, (I.C.)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Andrea Bacchetti e Bach: è l'appuntamento serale degli Amici della Musica, oggi alle 21,15. Ma non solo Bach in programma, anche la Sonata in si bemolle maggiore di Galuppi e 5 Sonate di Scarlatti. Una particolare attenzione al Barocco del pianista genovese con CD dedicati a Marcello, Galuppi, Scarlatti oltre che, più intensamente, a Bach. «Le Variazioni sono opera di grande virtuosismo strumentale. Io comunque le preferisco al pianoforte». ...

Bacchetti: «Ferraglia il clavicembalo? È ancora un bellissimo strumento»

Giornale di Sicilia - 11/11/2014 (SPA)

ARTICOLO COMPLETOgo

E' il pianista genovese Andrea Bacchetti il protagonista del concerto di stasera alle 21, al teatro Politeama, per la ripresa della stagione serale degli Amici della musica, dopo la pausa estiva. In programma, nella prima parte, la Toccata in mi minore Bwv 914 di Bach, e poi le celebri Variazioni Goldberg Bwv 988, con le quali si aprì l'ultimo fortunato decennio dell'esperienza creativa di Bach. Opera di grande complessità ed elevato tecnicismo esecutivo, per la presenza di schemi matematici e simmetrici, le Variazioni sono considerate uno dei punti più elevati della sperimentazione del compositore nella musica per strumenti a tastiera.
A completare il programma, brani meno noti di Adolph Hasse e le 5 Sonate di Domenico Scarlatti. ...

Variazioni Goldberg

la Repubblica - 11/11/2014 (Laura Nobile)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Non è soltanto la fatica più recente di Andrea Bacchetti, ma la prosecuzione dell'importante progeto della «Tastiera Italiana» legato a manoscritti restaurati che Andrea Bacchetti sta facendo riscoprire. Una fatica che Mario Marcarini per Sony e questo straordinario pianista stanno attuando insieme. Un'opera presentata proprio nei giorni scorsi, alcune di queste Sonate del Sassone sono in «prima» mondiale, altre non hanno precedenti su un pianoforte moderno ...

Dischi Classica - Le sonate «inedite» di Andrea Bacchetti

BresciaOggi - 18/11/2014 (Luigi Fertonani)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

«Good morning Mr. Goldberg»: era questo il titolo del concerto di venerdì scorso, 5 dicembre, alla chiesa della Rossa, con riferimento al capolavoro di Bach, affidato al genio del pianoforte Andrea Bacchetti. E quello che si annunciava come un grande evento non ha deluso gli spettatori che hanno stipato la bella chiesa barocca nel cuore di Busca. Davvero avvolgente e coinvolgente l'esecuzione al pianoforte di questo mago, ex enfant prodige che suonò da giovanissimo con icone della musica come Von Karajan, Pollini, Abbado e il compositore Luciano Berio. ...

Andrea Bacchetti inebria nel concerto dell'Immacolata

www.comune.Busca.cn.it - 9/12/2014

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... L'itinerario musicale sospeso fra Italia, Vienna e Praga mette in luce la comunicatività interpretativa e l'eleganza del pianista ligure Andrea Bacchetti, di cui sta per uscire un singolare cd con le sonate inedite del sassone Adolf Hasse. Bacchetti, che a Milano ha eseguito numerose volte i Concerti di Bach, si cimenta nell'aria «Ch'io mi scordi di te» per voce, pianoforte e orchestra K 505 di Mozart, con il soprano Francesca Paola Geretto e il direttore Alvise Casellati. ...

Bacchetti per l'Osf la Verdi per Telethon

www.laRepubblica.it - 10/12/2014 (ldf)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

... prezioso appuntamento con rarità pianistiche, vivificate dal tocco di Andrea Bacchetti. Il folletto prezzemolino del concertismo italiano conserva nello stile galante le sue qualità musicali, raffinate e di alto profilo.

Classica - Hasse, il pianismo galante

il Giornale - 18/12/2014 (Giovanni Gavazzeni)

back

ARTICOLO COMPLETOgo

Interprete sensibile e rigoroso, il genovese Andrea Bacchetti torna in Conservatorio per il cartellone delle Serate Musicali per una "Maratona bachiana" in cui viene accompagnato dalla Filarmonica "Arturo Toscanini". ...

La Maratona bachiana di Bacchetti

www.vivimilano.it - 17 dicembre 2014, (Daniela Zacconi)

ARTICOLO COMPLETOgo

Lunedì prossimo, 22 dicembre, alle ore 21, la Filarmonica Arturo Toscanini ritornerà a Milano per rispondere ad un prestigioso invito, quello delle Serate Musicali, una delle più importanti e prestigiose associazioni concertistiche private del nostro paese. Johann Sebastian Bach è il compositore prescelto per una serata che si annuncia di grande interesse, una vera e propria "maratona bachiana" e che si terrà nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano. ... Il direttore e solista del concerto sarà Andrea Bacchetti, nato nel 1977, e oggi uno dei migliori pianisti italiani ...

La Filarmonica Toscanini alla Sala verdi di Milano

www.luigiboschi.it - 19 dicembre 2014, (redazione)

back

ARTICOLO COMPLETOgo